Viking IT

Come scegliere l’etichettatrice migliore

Come scegliere l’etichettatrice migliore

Un’etichettatrice è senza dubbio uno strumento utile e pratico in numerosi negozi, magazzini e uffici, ma districarsi tra le numerose offerte e modelli di stampanti per etichette non è affatto semplice. Sul mercato esistono infatti numerose marche e altrettanto numerosi modelli di etichettatrici con diverse funzionalità che vanno dall’uso semiprofessionale tipico di piccoli negozi e attività commerciali all’uso altamente professionale di grandi magazzini, spedizionieri e uffici di grandi dimensioni.

Ecco alcune delle principali caratteristiche da valutare prima dell’acquisto di un’etichettatrice: senza dubbio la velocità di stampa, che è sempre segnalata tra le caratteristiche tecniche e che può significare importanti risparmi di tempo quando si tratta di etichettare grandi volumi di prodotti (basti pensare per esempio che il modello Dymo LW450 DUO può stampare ben 71 etichette al minuto, più di una al secondo) ; la taglierina automatica è un altro aspetto da non sottovalutare, permettendo di operare più rapidamente e in modo più pulito e ordinato; la possibilità o meno di stampare codici a barre, e la presenza del driver e del software per poterlo fare (come nel caso della Dymo LW 4XL che stampa fino a 20 tipologie di codici a barre e codici speciali ed è tra le più diffuse tra spedizionieri, logistica e magazzini); la possibilità di salvare in memoria le etichette usate più di frequente, ed eventualmente di modificarle; le funzioni per stampare etichette speciali come i moduli continui o le etichette perforate; la compatibilità infine con PC o altri sistemi operativi per computer desktop o portatili.

Se cercate offerte, promozioni e suggerimenti per l’acquisto di etichettatrici e labelwriter le potete trovare qui oppure approfittare della promozione cashback per cui, all’acquisto di labelwriter Dymo o Rhino, o di bilance Dymo, lo stesso marchio rimborsa fino al 50% del valore di acquisto (la promozione dura fino al 30 giugno 2015 e i dettagli si possono leggere qui)

Tag:
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestGoogle+Share on LinkedIn

Comments are closed.