Viking IT

Il Distributore Automatico Anti Depressione Invernale

Il Distributore Automatico Anti Depressione Invernale

Gennaio, mese dei buoni propositi e di rinnovati desideri verso l’anno che inizia. Per qualcuno è un periodo stimolante, che segna un nuovo inizio. Per altri si tratta di un mese che porta con sé momenti di malumore, un mese freddo, cupo, che si colloca dopo i grandi festeggiamenti del Natale e di capodanno, quando ancora i colori e i profumi della primavera sono lontani all’orizzonte. Gli inglesi definiscono questa sensazione “January blues”. Noi la chiamiamo depressione invernale. Ha il suo picco in gennaio, in quello che è ormai famoso come “Blue Monday” – lunedì blu – ovvero il giorno più deprimente dell’anno.

Anche sapendo che il rientro al lavoro non sarebbe stato dei più facili avevamo la convinzione che ci vuole ben più di un lunedì blu per contagiare il nostro buon umore: la creatività non ci manca e la usiamo spesso come antidoto alla tristezza. È quindi con grande piacere che annunciamo l’ultimo ritrovato tecnologico frutto di un duro lavoro di ricerca e sviluppo: il Distributore Automatico Anti Depressione Invernale d – nome in codice DAADI.

Pane e Nutella

distributore automatico in ufficio

Proprio così, per fare in modo che nessuno in ufficio accusasse un calo di umore o venisse colto alla sprovvista dal Blue Monday, abbiamo creato un distributore automatico unico nel suo genere. L’obiettivo era di mettere alla portata di tutti, specialmente di quelli che potremmo definire “deboli di umore”, oggetti e accessori che potessero risollevare gli animi soddisfacendo diverse esigenze, dal curare i malanni stagionali al bisogno di cioccolata, dal risolvere delle emergenze fino ad allietare il tempo libero.

E così, al ritorno in ufficio, abbiamo voluto sorprendere tutti i dipendenti facendo trovare il distributore automatico attrezzato con oggetti incredibili, inusuali per una macchinetta, fornendo gratuitamente dei gettoni utili per utilizzarla.

COSA CI ABBIAMO MESSO?

distributore automatico viking

Non potendo chiedere direttamente a ragazzi e ragazze che lavorano in Viking, per non destare sospetti e rischiare di rovinare la sorpresa, abbiamo sottoposto un questionario alle migliaia di persone che ci seguono su facebook: abbiamo velato l’iniziativa con ragioni legate all’esplorazione di nuove idee creative.

L’indagine era divisa in quattro categorie, per ognuna delle quali vi erano dei prodotti da votare come preferiti.

C’era la sezione “toccasana” con rimedi per recuperare le energie del fisico acciaccato da freddo, influenza e postumi dei festeggiamenti (un eufemismo per definire il post-sbornia).
La sezione “produttività” includeva soluzioni per ricaricare le batterie del proprio corpo o quelle dello smartphone. Il “torna utile” comprendeva quegli oggetti che ci possono servire in diverse occasioni: dal deodorante per rimediare alle sette camicie sudate alla cartolina di auguri per quel compleanno di cui ci eravamo completamente dimenticati. Infine, la sezione “contro lo stress” comprendeva quegli oggetti utili a scaricare la tensione e affrontare la giornata con più relax.

Ed ecco alcni dei prodotti più votati:

risultati questionario

Sui prodotti di cancelleria (45,4%) giocavamo in casa e abbiamo così stipato il distributore di materiale da ufficio di ogni tipo: evidenziatori, Post-it, toner e cartucce per stampanti solo per dirne alcuni.

dipendente usa il distributore viking

dipendente prende champagne da distributore

Oltre ai prodotti sopra riportati, sempre tra i più votati, sono stati inclusi in ordine di categoria:

Toccasana – creme per viso e corpo, sciarpa, vitamine e minerali, integratori vari. Le risposte aperte del questionario hanno anche dato alla luce idee divertenti come la richiesta di includere un Iphone X o della birra. Lo terremo presente.

Produttività – barrette energetiche, frutta fresca, prodotti senza glutine, caramelle. Ci è sembrata degna di nota la richiesta di un utente di includere della “voglia di vivere” in compresse: rimandato a quando la tecnologia ce lo permetterà.

Torna utile – piantine decorative, una bottigli di vino, cartoline di auguri, kit di trucchi, lenti a contatto. Idee per il futuro: ukele per dare una svolta alla pausa pranzo in ufficio.

Contro lo stress – pantofole, tappi per le orecchie, fidget spinners, palline anti-stress. Un utente ha perfino suggerito di inserire coperta e divano, indubbiamente efficace ma difficile logisticamente.

PERCHÉ QUESTA IDEA

Da quando è stata teorizzata nel 1984, dallo psichiatra Norman Rosenthal, la depressione invernale, anche conosciuta come SAD (disordine affettivo stagionale) o winter blues, ha trovato riscontro in diversi studi e ricerche condotte negli anni.

Una recente ricerca sui lavoratori britannici, ad esempio, ha rilevato che quasi la metà di essi ritiene che l’inverno abbia un effetto negativo sul proprio benessere mentale. Lo studio suggerisce come l’ambiente di lavoro risulti fondamentale per attenuare gli effetti negativi di questo stato depressivo.
Ma quali sono le cause? Certamente un ruolo fondamentale lo svolge la serotonina, un neurotrasmettitore responsabile del buon umore che è regolato anche dalla luce solare. Per questo, d’inverno, le ridotte ore di luce agiscono negativamente sul nostro umore. Non potendo influire sull’inclinazione terrestre e, quindi, sull’evoluzione delle stagioni, abbiamo agito con i mezzi che avevamo a disposizione: da qui l’idea di creare la nostra DAADI.

Chris Evans, Marketing Manager Europe per Viking ci ha raccontanto che:”molto spesso ci si dimentica facilmente quanto l’ambiente di lavoro abbia un impatto significativo non solo sulla produttività ma anche sulla spirito di collaborazione e sull’umore. Quest’anno volevamo sperimentare un metodo utile ma anche divertente per contenere le situazioni di cali di umore e depressione invernale”.
“I nostri dipendenti sono rimasti entusiasti del distributore automatico e si sono divertiti molto ad usare questo dispensatore di buon umore”.

BUON UMORE INTERNAZIONALE

Dato che i team di lavoro qui alla Viking sono internazionali abbiamo riproposto il questionario anche sui canali social di altri paesi per poi essere sicuri che il nostro distributore non lasciasse scontento nessuno. Ecco alcuni degli oggetti più votati all’estero:

Germania: pallina anti stress (46,4%), Post-it con note motivazionali (31,9%), batterie/caricatore (67,2%), ombrello/poncio (49,3%), penna usb (34,3%), dolci appena sfornati (54,3%), frullati/succhi (38,6%), deodorante (65,7%), gomme da masticare/spray per la gola (54,3%), pastiglie per il malditesta (87%), pastiglie per la tosse (40%), regali d’emergenza (62,9%), cioccolatini (60%), tappi per le orecchie (52,9%), lampada da scrivania/abat-jour (32,9%), cuscino gonfiabile (31,4%)

Olanda: caffè (67%), sandwich con formaggio (43%)

Francia: vitamine (35%), aspirina peril mal di testa (29%), cioccolato (39%), bevanda energetica (14%), pallina anti-stress (17%), cuscino gonfiabile (15%)

picture nutella

pane e nutella nel distributore

caricatore universale nel distributore

tè e miele nel distributore

cuscino gonfiabile nel distributore

piantine nel distributore

orsacchiotto nel distributore

pasticcini nel distributore

cancelleria nel distributore

Tag:, , ,
picture nutella
Share on Facebook0Pin on Pinterest0Google+0Share on LinkedIn0

Comments are closed.