In un ufficio lontano lontano…
Star Wars - Post It

Negli ultimi giorni ci siamo concessi un po’ di sfogo, al nostro entusiasmo anticipato per il film di Guerre Stellari con una marea di Post-It.

Qui a Viking abbiamo tanto spazio sulle pareti e ai colleghi diamo spesso l’opportunità di decorarle. Ispirati dai murales dei supereoi di Ben Brucker, hanno deciso di reinterpretarli con i personaggi di Guerre Stellari. Inoltre, abbiamo scattato delle foto e registrato un video del progetto per immortalare i momenti salienti dell’opera!

Viking Star Wars2

Date un’occhiata qua sotto per vedere come abbiamo creato i murales:

Prima fase: la pianificazione

Viking Star Wars3

Abbiamo scelto tre colonne e una parete adiacente come “tela” per i nostri sforzi artistici. Il primo passo è stato misurarle.

Ogni Post-It è grande 3×3 pollici (76,2×76,2 mm) e, siccome la dimensione in pollici è costituita da una cifra tonda, abbiamo deciso di usare questa unità di misura per l’intero progetto.

Abbiamo quindi calcolato quanti Post-It ci sarebbero serviti per ogni murales. È stato piuttosto semplice: abbiamo diviso l’area per le misure dei Post-It. Per esempio, una delle nostre colonne è circa 100×75 pollici (254,0×190,5 cm), per una superficie totale di circa 7.425 pollici che, diviso per 9, fa un totale di 825 Post-It; divisi in 25 righe e 33 colonne.

Seconda fase: la preparazione

Da questi calcoli abbiamo creato al computer una griglia sulla quale potevamo disegnare i vari personaggi. All’inizio abbiamo fatto parecchie bozze per i vari personaggi ma, alla fine, abbiamo dovuto prendere una decisione in base ai colori dei Post-It maggiormente diffusi.

Viking Star Wars4

Il disegno finale assomigliava all’immagine qui sotto e rappresentava in maniera quasi perfetta il risultato finale in scala ridotta.

Viking Star Wars5

Una volta raccolti tutti i disegni ed i Post-It necessari, ci siamo messi al lavoro!

Terza fase: la creazione

Ora si fatica! Prima di aprire anche solo la prima confezione di Post-It, abbiamo dovuto disegnare sulla parete le linee guida per assicurarci di mantenere l’immagine dritta e allineata.

Viking Star Wars6

Fortunatamente abbiamo potuto disegnare direttamente sul muro una riga orizzontale ogni 15 pollici (o ogni 5 Post-It) che ci ha aiutato a mantenere il tutto alla stessa altezza.

Dove possibile, abbiamo iniziato dall’alto verso il basso ma, velocemente, è parso evidente che ognuno aveva la propria tecnica: alcuni si sono concentrati sui dettagli mentre altri hanno proceduto riga per riga. Alla fine abbiamo comunque terminato tutti più o meno nello stesso momento; quindi, per quel che riguarda le tecniche da usare, vi consigliamo di trovare il metodo a voi più naturale e di prendervi tutto il tempo che ritenete necessario.

Alcune difficoltà che abbiamo incontrato:

– Una delle nostre pareti è stata appena dipinta e, quindi, i Post-It non si attaccavano bene. È bastato passarvi un panno asciutto per migliorare la situazione.

– Abbiamo fatto degli errori con alcuni disegni che sono stati corretti al volo. Fortunatamente c’era abbastanza spazio sopra per apportare le correzioni.

– Uno di noi soffre di vertigini e aveva paura di salire sulle scalette ma ha affrontato e superato questo problema con successo!

Quarta fase: la contemplazione!

Alla fine il nostro team di quattro persone ci ha messo circa cinque ore per completare i murales. Abbiamo usato 3.597 Post-It in totale – uno a fianco all’altro formerebbero una linea lunga più di 274 metri!

Date un’occhiata al nostro slideshow per vedere più foto del progetto

Avete mai usato i Post-It per creare qualcosa di straordinario? Fateci sapere su facebook.com/VikingItalia – saremo felici di vedere di cosa siete stati capaci di fare!