Mese: July 2015
Idee
03/07/2015

Puntuale come più o meno ogni estate, il caldo si abbatte anche sugli uffici d’Italia. A questo punto l’umanità lavorativa si divide in 2: quelli che hanno il condizionatore d’aria (ma poi devono combattere per stabilire la temperatura alla quale impostarlo), e quelli che invece il caldo lo devono sopportare e in qualche modo combattere.

Ecco allora 7 strategie fai da te contro l’afa e le temperature elevate

Bagna polsi e tempie
Se si arriva in ufficio sfatti dal caldo dei mezzi pubblici, della strada o dell’auto arroventata dal sole, il miglior modo per abbassare prontamente la temperatura percepita è fiondarsi in bagno e bagnare con acqua fresca polsi e tempie.

Fai una colazione leggera
Ok, ciascuno a colazione ha le proprie abitudini, ma cominciare la giornata con qualcosa di fresco come un frullato, o un succo naturale, o ancora del té freddo o un tramezzino leggero aiuta a non appesantirsi e a soffrire meno le temperature elevate.

Solleva i piedi
È la strategia delle hostess contro il gonfiore di piedi e gambe: sollevarle qualche minuto per favorire la circolazione del sangue. Ora, metterli sulla scrivania non è propriamente il bon ton della vita in ufficio, ma magari in pausa pranzo qualche minuto con i piedi staccati da terra ce lo si può concedere.

Spegni gli apparecchi che non servono
Tutti i dispositivi elettrici ed elettronici consumano energia e generano inevitabilmente calore. Non devi usare la stampante? Spegnila. Ti allontani dal computer? Idem. Spegni anche le luci, se non sono davvero necessarie.

Fai uno spuntino con la frutta
Più che bere in continuazione, intervalla qualche piccolo sorso d’acqua a qualche frutto, meglio se tenuto al fresco: aiuta a dissetare e riequilibrare i sali perduti con la sudorazione.

Vestiti con fibre naturali e colori chiari
No, le fibre tecniche e sintetiche non aiutano a rinfrescare la pelle (servono semmai a far evaporare il sudore quando fai sport). Meglio allora i tessuti naturali come il lino, nei colori chiari che non attirano i raggi del sole.

Prepara tisane fresche da bere durante la giornata
Più che saccheggiare il distributore di bevande, prepara delle tisane da bere fredde, magari a base di ginseng, rosmarino e menta, tutti dal potere rinfrescante.

Ufficio
01/07/2015

Il libro dei sogni su come dovrebbe essere il capo ideale (se non perfetto, come abbiamo scritto qui) è sempre aperto. Ma poi la dura realtà è che tra boss e team le tensioni sono all’ordine del giorno. Così come i metodi più o meno empirici per sapere se il capo, uomo o donna che sia, è compatibile con noi (e noi con lui, ovviamente).

Quando però è il Sole24Ore a dibattere del tema significa che l’argomento è davvero molto caldo:
«Anche se il tuo capo ha buone capacità di comunicazione, probabilmente non è una persona che ti conosce in maniera approfondita – spiega la psicoterapeuta Cristina Polese, dello Studio Psicologico Corvetto di Milano – e potrebbe spesso utilizzare delle modalità sbagliate di approccio nei tuoi confronti».
E non solo: il quotidiano di Confindustria è andato anche oltre e ha escogitato un test in 10 domande per scoprire il livello di intesa con il proprio capo: basta cliccare qui e rispondere alle domande per scoprire le affinità elettive con il proprio boss.