Buste per corrispondenza: quali usare
Pubblicato il 17 August 2018

Inviare documenti cartacei con la posta tradizionale è ancora un sistema molto in uso e molto garantito, soprattutto quando si tratta di corrispondenza commerciale. Ma spesso capita che quando bisogna recarsi in Posta sorgano dei dubbi su quali buste per corrispondenza usare: esistono infatti numerosi formati di buste per corrispondenza, con dimensioni diverse e ovviamente adatti a inviare documenti diversi.

Vediamo allora tra le diverse buste per corrispondenza, quali usare di volta in volta in base alle esigenze di spedizione.

Buste per corrispondenza DL / E65: sono il formato più tradizionale e utilizzato di buste per corrispondenza, di misura 110x220mm. Con o senza finestrella sono le buste standard per la corrispondenza commerciale in quanto permettono di piegare longitudinalmente fogli di formato A4, come fatture o lettere commerciali, fino a 3 pagine.

La C6 è la più piccola busta commerciale standard: non è adatta all’invio di documenti stampati in fogli da a4 a superiori: può andar bene per inviti o per inviare piccoli oggetti che non necessitano di assicurazione.

La busta cosiddetta C5 può contenere un foglio di formato A5 oppure documenti in formato A4 in un numero elevato di pagine o ancora stampe fotografiche di dimensioni fino a 162×229 mm.

la busta formato C4 è la tipica busta a sacco, spesso con chiusura strip, ideale per inviare documenti di fogli A4 non piegati, brochure o presentazioni stampate delle stesse dimensioni.

La C3 è infine la più grande delle buste a sacco per la spedizione di fogli di formato A3 fino a un numero tale che non richiede di acquistare un pacco.