Il segreto della felicità
Pubblicato il 17 September 2020

Esiste il segreto della felicità, e l’hanno scoperto gli scienziati della felicità, veri e propri ricercatori all’incrocio tra discipline storiche e consolidate come la psicologia, l’economia e la sociologia, e nuovi campi di ricerca come le neuroscienze, la metamedicina e la fisica quantistica. E gli scienziati della felicità hanno trovato la pietra filosofale della loro ricerca, ovvero ciò che hanno in comune tutte le persone che si dichiarano felici. In parte dipende dal nostro controllo, parte è tutta genetica, e parte purtroppo da fattori esterni che non sono sotto il controllo individuale. Per cui no, la risposta non è univoca, non sono né solo i soldi né solo l’amore, ma ben 9 cose che rappresentano il vero segreto della felicità.

1. Forti relazioni personali
Gli anziani più felici sono quelli che nel tempo hanno coltivato forti relazioni personali che continuano anche nella terza età.

2. Avere tempo (più che soldi)
Davanti al dilemma se avere più tempo o più soldi a disposizione le persone che si dichiarano felici scelgono sempre il tempo.

3. Non avere problemi economici
Lapalissiamo, ma ha senso: c’è un livello di salario oltre il quale il benessere non aumenta progressivamente alla felicità. E quel livello è stao stimato per gli USA in 75.000 dollari / anno. Abbastanza per vivere agiatamente ma non tale da creare l’ossessione per il denaro.

4. Essere gentili
Le persone gentili, che donano il proprio tempo gratuitamente agli altri, dai piccoli favori al volontariato, sono sempre, invariabilmente, felici.

5. Una vita attiva e sportiva
Sarà la serotonina, sarà l’autostima, sarà il benessere fisico, ma chi si ritaglia del tempo per fare un ’bout di sport o rimanere almeno attivo si dichiara anche sempre felice.

6. Comprare esperienze, non oggetti
Chi spende i propri soldi (vedi punto 3) in esperienze anziché in oggetti si dichiara sempre felice. Più felice per un viaggio che per l’auto nuova. Ma ci sono anche degli oggetti – come i libri, o l’attrezzatura sportiva – che danno gioia perché permettono di fare esperienze (e non costano necessariamente come un’auto)

7. Rallentare e meditare

La vita frenetica è nemica della felicità (o forse ne è una forma illusoria ed effimera). È la capacità di rallentare, meditare e godere dei piccoli dettagli della vita (un profumo, un sapore, uno scorcio) a caratterizzare chi si dichiara sempre, incondizionatamente, felice.